Stupor (Purgatorio, Canto VI)

Da sempre avevamo pensato di girare Castel del Monte, in provincia di Andria, per primo, quasi per buon augurio. Enigmatico maniero, ottagono esoterico, porta mistica che ci avrebbe aperto la lunga via del Purgatorio. Abbiamo ripreso i suoi spazi labirintici da ogni angolazione. Inermi di fronte all’imponente mistero di questa rovina della storia e all’invasione dei turisti d’ogni parte del mondo ben armati dei loro infuocati obiettivi.

Lamberto Lambertini

Interrotti, dopo quattro anni, gli studi di Medicina, studia e lavora da pittore e grafico a Parigi. Torna a Napoli. Mostre personali in tutta italia. Originali radiofonici per la Rai: Proust, Sade, Casanova, Diabolik. Dodici anni di teatro e televisione, come autore e regista, con Peppe e Concetta Barra. Due film. Il primo a Calcutta, VRINDAVAN, con Enzo De Caro, il secondo a Napoli, FUOCO SU DI ME, con Omar Sharif. Un libro sul Principe di Sansevero. Uno su Concetta Barra. Con la Società Dante Alighieri, sta completando un progetto cinematografico sulla Divina Commedia, IN VIAGGIO CON DANTE, cento brevi film, uno per ogni canto, ognuno in un luogo diverso d’Italia. Le prime due cantiche sono terminate: MARATONA INFERNALE e MONTAGNA INFINITA. Il Paradiso, SENZA PRINCIPIO, SENZA FINE, è appena cominciato. L’ultima mostra è DANTE 100%, cento quadri per cento canti.